La storia con
Roche-Bobois

La collaborazione con Roche-Bobois nasce nel 2012, con la presentazione di Waterline e Radian di Cédric Ragot, un successo che rappresenta ancora oggi uno dei best-seller dell’azienda. L’anno successivo, in occasione del quindicesimo anniversario dalla morte di Jean Cocteau, Rometi produce un set di piatti e vasi utilizzando la sua iconica tecnica illustrativa. Visto lo straordinario successo, la collaborazione si consolida ulteriormente nel 2016 con la produzione degli oggetti di Kenzo Takada x Roche-Bobois.

Rometti continua a creare straordinari pezzi anno dopo anno pezzi straordinari che danno nuovi stimoli e linfa vitale a questa collaborazione nata nel 2012 che dopo 8 anni non smette di stupire. Il direttore artistico di Rometti, Jean-Christophe Clair disegna quasi tutte le collezioni di Roche-Bobois, come fa per Rometti. Nella collaborazione con Roche-Bobois però Rometti dà spazio anche a nuovi e promettenti nomi del design, come Luca Binaglia, talento fortemente apprezzato tanto in Italia quanto all’estero, che lavora da anni insieme al brand umbertidese e che ha creato pezzi molto amati come i vasi Stratification, Niwa e Limpidi. Una lunga storia d’amore, quella del legame fra i due brand, che non accenna a diminuire la propria passione, ma anzi si rinforza creando oggetti unici che popolano le case di tutto il mondo.